Milano, 8 marzo 2016 

Anche un evento di piazza può aiutare a diffondere la cultura della sostenibilità: è quello che I Provenzali martedì 8 Marzo farà in Piazza Cadorna a Milano organizzando la prima Bio Urban Invasion: migliaia di fiori colorati e saponette trasformeranno una delle zone più frequentate della città in un immenso campo fiorito.

Si tratta di un’ulteriore dimostrazione dell’impegno di Gruppo Gianasso che con il suo brand I Provenzali lavora da anni sia per creare prodotti naturali e una filiera virtuosa sia per diffondere la cultura della sostenibilità.

“Per noi la sostenibilità è una scelta strategica e anche questa azione di marketing non convenzionale lo dimostra – afferma Paolo Bassetti, amministratore di Gruppo Gianasso – Non ci limitiamo a scegliere i prodotti migliori, controllare la filiera per verificare che i fornitori rispettino i nostri principi, ottimizzare le risorse energetiche: vogliamo anche contribuire alla crescita di una nuova sensibilità. Qualità, italianità, tutela dell’ambiente, salute e sicurezza sul lavoro sono alcuni dei pilastri su cui si fonda la nostra responsabilità sociale”.

 

 

C’è Bio e Bio, facciamo chiarezza

In cosmetica esistono diversi Standard privati di certificazione biologica, che prevedono regole molto diverse tra loro, al contrario del settore agro-alimentare dove è presente un unico disciplinare europeo divenuto Legge nazionale. Nel 2007 I Provenzali ha scelto di applicare il disciplinare di CCPB (Consorzio Controllo Prodotti Biologici), uno tra i più severi in Europa in tema di Cosmesi Biologica, a garanzia di un risultato concreto e sicuro.