Consorzio Agorà

//Consorzio Agorà
Consorzio Agorà2018-03-05T15:26:59+00:00

Project Description

Il Consorzio agOrà è un’impresa sociale composta da cooperative sociali, che si occupano di attività diversificate nel panorama dei cosiddetti “servizi alla persona”.
Costituitosi nel 1995, ha sede a Genova ed opera su un territorio prevalentemente regionale. Ne fanno parte cooperative di tipo A (che offrono sevizi socio-sanitari ed educativi) e di tipo B (per inserimento lavorativo alle persone svantaggiate). Oggi agOrà ha raggiunto una dimensione rilevante (è una delle realtà produttive numericamente più rilevanti della nostra città) e un profondo radicamento sul territorio.
Agorà, aderisce a Federsolidarietà-Confcooperative, è membro dell’associazione di imprese EticLab per la divulgazione della Responsabiltià Sociale di Impresa,e del Consorzio Nazionale Idee in Rete.
Agorà è socio del consorzio sociale Sestante di Savona.
Il valore del fatturato complessivo è attestato negli ultimi anni su valori superiori ai 10.000.000,00 di euro annui. Il valore dell’occupazione, al 31/12/2011 è di 568 persone, di cui 442 soci e 126 dipendenti. Per quanto riguarda l’età degli assunti, si registra la massima concentrazione nella fascia dei 30-39 anni (36%) e 40-50 anni (28%).
In controtendenza con i dati nazionali, il Consorzio ha mantenuto un’alta percentuale di contratti a tempo indeterminato, che nel 2011 si è attestata all’82% del personale in forze, con una buona percentuale di part-time, segno di un’alta flessibilità e in piena corrispondenza con il lavoro a prevalenza femminile.
Il personale esprime un buon livello di scolarizzazione con una percentuale significativa di laureati (28%), maggiormente concentrata sino alle figure di educatori, e di diplomati (59%), segno di un’evoluzione positiva delle professionalità del sociale, che richiedono sempre più percorsi di formazione complessi e specialistici.
La presenza degli stranieri, in particolare di provenienza non comunitaria (7% del personale), pur crescendo proporzionalmente alla crescita dell’occupazione, sta registrando ancora indici poco significativi, soprattutto concentrati nei ruoli di cura domiciliare per anziani e quindi a prevalenza femminile (70%)-al di sotto del tasso di immigrazione della Provincia di Genova.
Questo dato è in parte dovuto ai titoli di studio medio alto che le varie professionalità impiegate devono possedere, ai sensi dei dettami delle convenzioni con gli enti pubblici.

PROGETTI
Campagna sociale “Basta!” sulla prevenzione della violenza domestica

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito acconsenti al trattamento dei tuoi dati.
Leggi questa pagina per saperne di più. Oppure gestisci le impostazioni
Ok

Cookie di Tracciamento Analisi navigazione

Cookie che ci consentono di generare statistiche sull'utilizzo del sito.

Cookie di servizi esterni

Cookie di servizi esterni, come ad esempio Facebook, Tweeter, YouTube e Linkedin.