Descrizione Progetto

LA PRIMA AGENZIA IMMOBILIARE DI GENOVA AD ALTA RESPONSABILITÀ SOCIALE
Mettiamo a disposizione agenti accuratamente selezionati, formati e sempre aggiornati. Aderiscono al Manifesto Etico di comportamento basato sui nostri valori fondamentali di trasparenza, correttezza e professionalità.

visita il sito fairhouseimmobiliare.com

MISSIONE
FAIR HOUSE vuole essere la prima agenzia immobili are ad instaurare un forte legame dal basso con il territorio e con l’ambiente circostante,
svolgendo un ruolo rilevante rispetto allo sviluppo economico, alla protezione dell’ambiente e al benessere delle comunità in cui opera,
promuovendo attività di inclusione socia le e di tutela ambientale in una molteplicità di contesti istituzionali, economici, sociali e culturali.
La nostra MISSIONE è dunque essere pionieri di una nuova idea di agenzia immobiliare e di fare impresa, in cui le persone e i vari professionisti
esprimano reciprocamente trasparenza, solidarietà e fiducia, rendendo l’attività imprenditoriale strumento anche culturale per la promozione di una
nuova economia che ponga al centro dell’attenzione il miglioramento della qualità della vita delle persone e la valutazione dell’impatto sociale e
ambientale del proprio agire.

VISIONE ETICA
FAIR HOUSE esercita attività di impresa in coerenza con i principi e i valori ispiratori dell ’”economia della solidarietà” , volti al perseguimento di uno sviluppo economico e sociale equo e rispettoso dei diritti umani, fondato sulla ricerca dell’interesse comune e dell’inclusione dei più deboli, sull’equilibrio ambientale, sulla centralità della persona e sulla priorità del capitale umano rispetto a quello finanziario.
Fair House mira alla ricerca pratica di forme alternative di fare impresa e crede fortemente che l’introduzione di livelli crescenti e qualitativamente superiori di solidarietà nelle attività, organizzazioni e istituzioni economiche, tanto a livello dell’impresa privata quanto nelle politiche pubbliche, abbia l’indubitabile risultato di incrementare l’efficienza il benessere generale del sistema economico e sociale, a vantaggio di tutta la collettività.
FAIR HOUSE definisce politiche di sovvenzione che assumano la sostenibilità ambientale e la creazione di valore economico e sociale sul territorio quale criterio chiave di selezione delle iniziative benefiche a cui devolvere il 10% del proprio fatturato e predilige la selezione di iniziative
che massimizzino il rapporto tra donazione economica e risultati tangibili ottenibili sul territorio, prediligendo iniziative locali di “filiera corta”, anche sotto indicazione dei Clienti.
In quest ’ottica FAIR HOUSE vuole promuovere il piccolo commercio di vicinato e la piccola distribuzione stipulando anche convenzioni con
associazioni e partner locali offrendo condizioni vantaggiose e buoni spesa per nuovi clienti da utilizzare negli esercizi locali di vicinato.

VALORI FONDANTI
Tutte le azioni svolte e i comportamenti posti in essere dagli intermediari appartenenti a Fair House sono ispirati da valori comuni e condivisi e devono attenersi ai seguenti principi etici:
• Centralità della persona, quale vincolo fondamentale all’agire di Fair House, che riconosce, rispetta e tutela la persona e promuove relazioni basate sull’ascolto, sulla conoscenza e sulla fiducia, come valore fondamentale per lo sviluppo di un modello economico a misura dell’uomo e rispettoso della natura, tutelando la personalità e i fabbisogni individuali
• Equità, per una migliore distribuzione della ricchezza e delle risorse, orientata al superamento delle disuguaglianze lesive della dignità
umana e riconoscendo il contributo di ognuno alla creazione del valore sociale, relazionale ed economico.
• Responsabilità, quale attenzione costante alle conseguenze delle proprie azioni ed alle ricadute sociali ed ambientali dell’attività
imprenditoriale, operando a vantaggio di tutti gli stakeholder, nel rispetto imprescindibile delle leggi, dei regolamenti e delle normative
vigenti generali e di settore.
• Trasparenza, come stile che caratterizza le relazioni e la comunicazione con i Clienti e gli St akeholders, promuovendo una comunicazione diretta, sincera e facilmente comprensibile e fondata sulla veridicità, accuratezza e completezza delle informazioni
• Equilibrio e sobrietà, come stile di vita teso a soddisfare i bisogni fondamentali di ciascuno, nella consapevolezza che la ricerca del
bene comune richiede un cambiamento imperniato sul contenimento dei consumi di merci e di risorse, in particolare delle energie da fonti
non rinnovabili, sulla ricerca della qualità rispetto alla quantità, sull’equilibrio di vita tra famiglia, benessere personale e lavoro.
• Correttezza, implica il rispetto dei diritti, anche sotto il profilo della privacy e della tutela della personalità individuale, di tutti i soggetti che risultino coinvolti nello svolgimento dell’attività professionale.
• Imparzialità, garantendo equidistanza tra le parti coinvolte nel contratto o nell’affare e in generale vietando ogni discriminazione
razziale, di sesso, di nazionalità, di religione, di lingua, sindacale o politica e agendo correttamente al fine di evitare situazioni di conflitto
di interessi
• Diligenza e professionalità, operando con la dovuta diligenza professionale, rispettando gli standard qualita tivi più avanzati e
offrendo un servizio di qualità e concorrenziale rispetto al mercato di riferimento. Ciascun intermediario deve garantire impegno e rigore
nello svolgimento delle attività e deve tendere al miglioramento continuo della propria preparazione e professionalità nell’ottica del
miglioramento continuo del servizio fornito.